Il soggiorno è il luogo della casa in cui si ricevono gli ospiti e ci si rilassa con la famiglia oppure da soli. Si tratta sicuramente di una delle stanze più vissute della casa e spesso è anche una delle più grandi, anche perché può ospitare diverse attività. Ma come arredare un soggiorno moderno? Vediamo insieme come possiamo creare un ambiente confortevole, pratico e al tempo stesso esteticamente gradevole. È vero, l’arredamento di un ambiente dipende in buona parte dai gusti e dalle esigenze di chi vi abita; noi vogliamo comunque darvi qualche suggerimento per un soggiorno moderno che unisca comodità e design.

L’importanza delle misure

Prima di mettere mano all’arredamento di qualsiasi ambiente è necessario avere le idee chiare. In particolare, bisogna prendere misure accurate in modo da poter pianificare la disposizione di mobili e complementi. Prendete quindi metro, carta e penna e create una piantina accurata del vostro soggiorno, senza dimenticare di segnalare anche punti salienti come prese, punti luce, porte, finestre (compreso lo spazio che richiede la loro apertura), i cassonetti degli avvolgibili, condizionatori, nicchie nelle pareti e tutto ciò che vi sembra rilevante. Non si tratta di misure particolarmente difficili da rilevare, ci vuole solo una buona dose di attenzione.

Le esigenze di chi vi abita

Spesso il soggiorno è una stanza multifunzionale, quindi prima di passare a decidere l’arredamento è necessario interrogarsi sulle proprie esigenze. Questo ci permetterà di dividere l’ambiente in zone funzionali, ognuna dedicata ad una specifica attività. Spesso infatti questo ambiente viene adibito anche a sala da pranzo oppure a zona studio o ancora ad ambiente in cui ricevere gli ospiti o in cui rilassarsi con gli amici. Bisogna poi chiedersi quante persone usufruiranno di questi spazi e più o meno per quanto tempo ogni giorno, se per molte ore o per pochi minuti. Questo ci darà sicuramente indicazioni preziose su come arredare il nostro soggiorno moderno.

Arredare un soggiorno moderno: colori e materiali

Arredare un soggiorno moderno è un compito che lascia molta libertà d’azione per quanto riguarda colori e materiali. L’unica regola da rispettare è quella di una certa linearità nelle composizioni di elementi d’arredo e il rispetto di una certa armonia tra colori e materiali. Anche se avete deciso che il vostro ambiente sarà abbastanza informale, quindi, curate che i diversi elementi, come ad esempio il divano, le pareti, le tende e i mobili, si abbinino in maniera gradevole, senza creare note dissonanti e sgradevoli. Ciò non vuol certo dire che non potrete osare accostando colori forti a contrasto o mescolando diversi stili, se vi piace farlo, ma il risultato deve essere comunque gradevole. In questo modo la vostra casa, e il soggiorno in particolare, assumeranno un aspetto luminoso, vivace e accogliente.

Se il vostro ambiente è abbastanza piccolo, però, cercate di utilizzare prevalentemente colori chiari e luminosi come il bianco, il grigio o il beige, ad esempio. In questo modo potrete ingrandire visivamente il vostro soggiorno, animandolo poi con tocchi di colori vivaci. A questo proposito, potreste pensare di dipingere una sola parete (o anche solo una parte di essa se è molto grande) di un colore d’accento, lasciando chiare le altre. In questo modo darete carattere e originalità al vostro soggiorno moderno.

La scelta del divano

Il divano è di sicuro uno dei pezzi forti del nostro soggiorno, quindi alla sua scelta va data la giusta importanza. Lineare o ad angolo? Con chaise longue o reclinabile? Di che colore e materiale? Sarete solo voi a poter rispondere a queste domande, ma per una scelta consapevole è importante tenere conto di alcuni fattori:

  • le misure del divano e quelle dell’ambiente in cui sarà inserito, in modo che non risulti né troppo grande né troppo piccolo e che non renda difficoltoso muoversi nella stanza;
  • le proprie esigenze;
  • il colore e il materiale del divano in base alle caratteristiche degli elementi d’arredo già presenti;
  • il proprio budget.

Arredare un soggiorno moderno: tende e tappeti

Per arredare il soggiorno possiamo, anzi, dobbiamo giocare anche con tende, tappeti, cuscini e tutto ciò che può dare un tocco di colore e di carattere alla nostra stanza. Non abbiate paura a mescolare tra loro colori, materiali e stili diversi: l’importante è che il risultato finale sia armonico e gradevole.

E l’illuminazione?

Il fattore luce non è mai da sottovalutare, tanto più se ci stiamo accingendo ad arredare un soggiorno moderno, un ambiente che viene vissute prevalentemente durante il giorno. Bisogna quindi sfruttare al meglio la luce naturale che entra da finestre, porte finestre ed eventuali lucernai, ma è necessario pensare anche alle ore serali. A questo proposito, è necessario studiare una disposizione strategica di punti luce, sospensioni, faretti e lampade da terra, in modo che ogni zona funzionale del nostro ambiente abbia un’illuminazione pensata ad hoc. Qualche esempio? La zona pranzo dovrà avere una luce forte e proveniente dall’altro, la zona dedicata alla lettura o allo studio un’illuminazione diretta e orientabile, mentre la zona dedicata al relax potrà avere una luce più morbida e soffusa, magari regolabile in intensità.

Avete deciso come arredare il soggiorno moderno dei vostri sogni? Se avete ancora dei dubbi, noi di Interia Living saremo felici di aiutarvi a progettare e a realizzare un ambiente su misura per voi e per le vostre esigenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la navigazione e raccogliere statistiche. Cliccando "Accept", acconsenti all'uso dei cookie oppure clicca "More Info" per i dettagli sulla privacy.