La cucina con penisola, così come quella con isola, è molto amata, soprattutto da chi preferisce ambienti dallo stile moderno e lineare. I motivi sono semplici: queste tipologie di cucina sono davvero funzionali, versatili e dal grande impatto estetico. Non solo: possono dare una nuova impronta al modo in cui viviamo i nostri ambienti! Per fare questo, però dobbiamo assicurarci che la nostra cucina con penisola sia progettata a regola d’arte. Vediamo alcuni consigli utili e alcuni errori che sarebbe meglio evitare!

cucina con tavolo a penisola

Come è fatta una cucina con penisola?

In genere la cucina con penisola ha una struttura lineare lungo una parete, per poi allungarsi verso il centro della stanza. La penisola si può configurare in diversi modi, dando vita a cucine sempre diverse che si adattino al cento per cento agli spazi, alle esigenze e ai gusti di chi la deve vivere. Tra le soluzioni più gettonate possiamo ad esempio trovare:

  • cucina a penisola con piano di lavoro. In questo caso la penisola è il proseguimento del piano di lavoro della cucina e offre spazio a sufficienza per la preparazione dei cibi e per ospitare piccoli elettrodomestici. Spesso nella parte inferiore ospita cassetti, cestoni e vani e giorno per sfruttare al meglio ogni centimetro di spazio;
  • cucina a penisola da usare come tavolo, su cui pranzare, cenare o consumare uno snack veloce;
  • penisola con lavello e piano cottura: in questo caso la penisola è il vero e proprio cuore operativo della cucina. Bisognerà studiare bene il passaggio di tubi e allacciamenti e prevedere una cappa aspirante sopra al piano cottura, che costituirà un vero e proprio elemento di arredo e che come tale andrà progettato e armonizzato con il resto della cucina;
  • cucina con penisola che si sviluppa su due lati, in modo da ottimizzare al meglio lo spazio e dare più funzioni a questo elemento di arredo. È però necessario uno spazio abbastanza grande per potersi muovere agevolmente intorno alla penisola;
  • una tipologia particolare è la penisola mobile. La base è montata su delle ruote, in modo che possa essere spostata a piacimento in base alle esigenze del momento e al momento della giornata. È una soluzione molto pratica e di grande impatto.
Cucina con mini penisola

I consigli e gli errori da evitare

Perché la vostra cucina con penisola sia davvero un valore aggiunto per la vostra casa, ci sono alcuni consigli che sarebbe bene seguire per evitare di commettere errori che potrebbero compromettere la bellezza e la funzionalità della vostra cucina. Vediamone alcuni:

  • sbagliare a prendere le misure è sempre un grosso errore. Proprio per questo motivo sarebbe bene affidarsi a professionisti esperti che possano progettare la nostra nuova cucina con precisione millimetrica. Noi di Interia Living possiamo non solo mettere su carta i vostri desideri progettando la vostra cucina a penisola ideale, ma occuparci anche della sua realizzazione e del montaggio finale, in modo che tutti i dettagli siano perfetti. Se deciderete di prendere in maniera autonoma le vostre misure, non trascurate di calcolare anche il raggio di apertura di porte e finestre, vani e nicchie nelle pareti e la disposizione di attacchi e prese. Sono particolari che si riveleranno fondamentali!
  • non esagerate con le dimensioni della vostra penisola altrimenti, oltre ad apparire sproporzionata rispetto all’ambiente in cui inserita, risulterà anche scomoda da usare;
  • non prevedere un‘illuminazione specifica per la vostra penisola è un errore. Scegliete pure sospensioni, faretti o strisce led. L’importante è che per prima cosa illuminino alla perfezione la zona di lavoro, e poi che valorizzino la vostra penisola mettendone in luce (è proprio il caso di dirlo) i suoi punti di forza;
  • ricordate che lo stile e i materiali della vostra penisola dovranno integrarsi alla perfezione con il resto della vostra cucina e anche con la zona giorno, se si tratta di un unico ambiente. Riprendete quindi materiali, stili e tinte per un risultato il più possibile armonico;
  • sfruttate appieno la vostra penisola! Per quanto grande possa essere il vostro ambiente, si sa che in cucina lo spazio non basta mai. Usate quindi ogni centimetro della vostra penisola, non sono come piano di lavoro o come tavolo, ma anche nella parte inferiore per contenere cassetti, ante, cestoni e vani a giorno.

Avete già deciso come sarà la vostra cucina con penisola? Noi di Interia Living possiamo aiutarvi a trasformare il vostro sogno in realtà!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la navigazione e raccogliere statistiche. Cliccando "Accept", acconsenti all'uso dei cookie oppure clicca "More Info" per i dettagli sulla privacy.