Se da una parte le nostre case moderne tendono ad essere sempre più piccole, dall’altra sono sempre più diffuse delle soluzioni salvaspazio con ci aiutano a sfruttare in maniera intelligente ogni centimetro che abbiamo a disposizione. Una delle migliori soluzioni salvaspazio per la zona notte è l’armadio a ponte che, pur non essendo una novità, è un elemento d’arredo che si prende sempre in considerazione quando si tratta di arredare una camera da letto piccola. Con il tempo, poi, anche questa tipologia di armadio si è evoluta, declinandosi in tante versioni diverse che ci permettono di rendere funzionale ogni tipo di spazio.

L’identikit dell’armadio a ponte

Cos’è l’armadio a ponte? Si tratta di un complemento d’arredo davvero versatile, che viene in genere destinato alla camera da letto matrimoniale oppure alla cameretta dei ragazzi. Uno dei suoi principali pregi è quello di sfruttare in altezza lo spazio sopra al letto, sfruttando l’intera parete con un grande risparmio di spazio. Nelle camere dei ragazzi può essere posizionato anche sopra ad una scrivania, ad un angolo studio o ad un divano. Se è studiato nei minimi particolari, poi, diventerà un elemento distintivo del vostro ambiente, capace di renderlo armonico ed elegante.

Quali sono i suoi vantaggi?

L’ottimizzazione degli spazi e la capacità di contenere e organizzare grandi quantità di vestiti, accessori e oggetti anche nelle camere più piccole non è l’unico vantaggio dell’armadio a ponte, anche se è di certo il principale. Un altro dei suoi pregi è certamente la versatilità e la possibilità di personalizzazione, due punti di forza che vi aiuteranno a caratterizzare i vostri spazi e di organizzarli proprio sulla base delle vostre esigenze. Perché, inoltre, non prevedere una soluzione di questo genere anche in uno spazio diverso dalla camera da letto? In questo modo anche una stanza molto piccola può trasformarsi ad esempio in uno studio domestico oppure in una confortevole camera per gli ospiti!

Armadio a ponte in una camera matrimoniale

Alcuni ritengono ancora che l’armadio a ponte in camera da letto sia una soluzione non molto valida dal punto di vista estetico. Di sicuro questo elemento d’arredo va studiato con cura e nei minimi dettagli, scegliendo colori e materiali in modo che si integrino con il resto dell’arredamento. In questo modo, però, riuscirete ad avere un armadio non solo pratico e funzionale, ma anche capace di conferire carattere al vostro ambiente. In questa missione viene in nostro aiuto la gamma sempre più ampia di materiali, colori, finiture e dettagli che possiamo trovare sul mercato. Sarà impossibile non ottenere esattamente quello che fa al caso vostro! La soluzione migliore è quella di realizzare un armadio a ponte su misura: in questo possiamo aiutarvi noi di Interia Living, seguendo il vostro progetto dall’inizio alla fine.

Armadio a ponte in una cameretta

La cameretta non serve solo per dormire, ma è anche l’ambiente in cui di solito i ragazzi giocano, studiano e trascorro del tempo con gli amici. Per farlo, però, hanno bisogno di spazi adeguati. Come conciliare le diverse esigenze in una sola cameretta, magari di dimensioni ridotte? L’armadio a ponte è una soluzione che ci consente di ottimizzare lo spazio. Riuscirà infatti a contenere in maniera ordinata abiti e accessori, mentre al di sotto di esso può essere collocato il letto, la scrivania oppure entrambi, ma anche mensole e scaffali dove riporre libri e quaderni. Lo spazio risulterà subito più ordinato e spazioso, tutto da vivere!

Avete bisogno di qualche consiglio? Noi di Interia Living possiamo aiutarvi, studiando il vostro armadio a ponte e seguendo il progetto dal disegno al montaggio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la navigazione e raccogliere statistiche. Cliccando "Accept", acconsenti all'uso dei cookie oppure clicca "More Info" per i dettagli sulla privacy.