Quando si parla di cucina, più che l’ampiezza della spazio a disposizione bisognerebbe valutarne la funzionalità. Si possono creare cucine super attrezzate anche in pochi metri quadri, l’importante è ottimizzare gli spazi al centimetro, adottare soluzioni salvaspazio e pensare a cosa davvero ci serve. Ci sono poi degli errori da evitare nell’arredare una cucina piccola: scopriamo quali sono quelli più frequenti!

Non lasciare spazio per muoversi

Tra gli errori da evitare nell’arredare una cucina piccola c’è soprattutto quello cedere alla tentazione di riempirla troppo, affollando lo spazio con mobili e complementi che tolgono la possibilità di muoversi agevolmente. La cucina, in questo modo, risulterà tutt’altro che pratica! Meglio prendere bene le misure e rinunciare a qualcosa a favore della facilità di movimento.

Disporre male prese di corrente, mobili ed elettrodomestici

Quando si sta pensando di arredare o ristrutturare qualsiasi spazio, e a maggior ragione una cucina piccola, la cosa migliore da fare è studiare bene le misure, la conformazione dell’ambiente e la disposizione di scarichi, attacchi e prese di corrente. Curiamo bene che le ante dei mobili o i cassetti, anche quando sono aperti, non impediscano il passaggio e non diano fastidio a chi lavora in cucina. Prendiamo poi bene le misure degli elettrodomestici che vogliamo inserire, assicurandoci che possano essere inseriti nell’arredamento in maniera armonica e pratica. Un altro aspetto a cui fare attenzione? Non posizioniamoli troppo distanti dalle prese di corrente, altrimenti usarli diventerebbe davvero scomodo!

Errori da evitare nell’arredare una cucina piccola: non sfruttare le pareti

Se vi trovate a fare i conti con una cucina piccola dovrete per forza sfruttare tutto lo spazio a disposizione, anche in verticale. Non fate quindi l’errore di lasciare le pareti vuote e inutilizzate, ma arredatele con mensole, scaffali, pensili e contenitori, in modo da recuperare spazio. Fate solo attenzione a dare all’ambiente un aspetto ordinato e il più possibile leggero.

Sacrificare il piano di lavoro

Quando si ha una cucina piccola spesso si tende a riempire ogni spazio disponibile con oggetti ed elettrodomestici. Ci si rende però poi conto di non avere più una comoda superficie su cui lavorare! Sacrificare il piano di lavoro è un errore da non fare nell’arredare una cucina piccola! Qualunque siano le dimensioni del vostro ambiente, assicuratevi di avere abbastanza spazio a vostra disposizione per cucinare, tagliare, impastare oppure semplicemente consumare uno snack o una colazione veloce.

Non scegliere mobili multiuso per una cucina piccola

Quando le dimensioni dell’ambiente sono piccole è quasi d’obbligo scatenare la creatività e puntare su originali e praticissime soluzioni multiuso. Ci sono tante soluzioni versatili e su misura tra cui potrete scegliere, oltre ad avere la possibilità di farvele disegnare su misura. Tra queste ci sono isole con cassetti e contenitori, mobili con piani estraibili da usare come piano di lavoro e mille soluzioni originali e salvaspazio.

Errori cucina piccola: usare colori scuri

Nel campo dell’arredamento, mai fare l’errore di sottovalutare i colori! A volte è possibile assecondare totalmente i propri gusti, ma nel caso di una cucina piccola è il caso di puntare sempre e comunque su colori chiari e luminosi, che rendano lo spazio visivamente più grande. Colori come bianco, panna, avorio, beige, crema e sfumature simili, inoltre, daranno alla nostra cucina un aspetto pulito e ordinato, che potremo poi vivacizzare con piccoli tocchi di colore.

Trascurare l’illuminazione

L’illuminazione è un altro fattore che nell’arredamento non va mai trascurato, ma che diventa addirittura cruciale parlando di una cucina piccola. Via libera alla luce naturale, che non deve essere ostacolata ma, al contrario, amplificata con superfici lucide e riflettenti. Quando questo non è possibile oppure per le ore della giornata in cui la luce naturale scarseggia, è bene pensare ad un sistema di punti luce che illumini adeguatamente ogni zona di lavoro. Si può puntare su lampadari a sospensione, faretti, led a striscia per gli angoli più bui e lampade a pinza da attaccare agli scaffali.

Lasciare spazio al disordine

In una cucina piccola il disordine deve essere bandito, altrimenti la stanza avrà subito un aspetto trascurato e sembrerà anche ancora più angusta. Meglio quindi lasciare in bella vista solo pochi oggetti o elettrodomestici scelti accuratamente, eliminando il superfluo e riponendo in pensili e ante chiuso tutto ciò che non vi serve frequentemente.

Avete dubbi o domande sugli errori da non fare nell’arredamento di una cucina piccola? Noi di Interia Living saremo felici di darvi una mano!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la navigazione e raccogliere statistiche. Cliccando "Accept", acconsenti all'uso dei cookie oppure clicca "More Info" per i dettagli sulla privacy.