Ogni ambiente pone le sue sfide, per quanto riguarda l’arredamento. Come si può arredare una cucina lunga e stretta, ad esempio? In un ambiente dalla forma così particolare bisognerà sicuramente fare delle attente valutazioni e sfruttare al meglio ogni spazio per avere tutto ciò che serve a portata di mano senza far apparire la stanza troppo angusta e stipata di oggetti. Se l’impresa vi sembra superiore alle vostre forze, noi di Interia Living possiamo essere al vostro fianco per progettare e realizzare un ambiente fatto su misura per le vostre esigenze. Ma vediamo subito qualche utile consiglio e alcune idee per arredare una cucina lunga e stretta!

La tipologia di cucina

Lo spazio che abbiamo a disposizione e la sua forma particolare, in questo caso lunga e stretta, determineranno in buona parte le nostre scelte in fatto di arredamento. Il primo elemento da considerare è proprio la tipologia di cucina che vogliamo scegliere. Nella maggior parte dei casi la scelta ricade su una cucina lineare, che occuperà del tutto o in parte una delle pareti del lato lungo, anche se le soluzioni possono essere valutate caso per caso anche in base agli allacciamenti e a caratteristiche che possono vincolare la disposizione dei mobili, come ad esempio la presenza di porte, finestre e rientranze delle pareti.

Se il lato più corto è abbastanza ampio potete progettare anche una cucina con penisola, soprattutto se non avete una famiglia molto numerosa e amate le colazioni e i pranzi consumati in maniera abbastanza informale, dal momento che la presenza della penisola potrebbe tranquillamente sostituire il tavolo. Potreste valutare anche una cucina con isola, ma lo spazio a disposizione nella vostra cucina lunga e stretta dovrebbe essere davvero ampio, pena la poca fruibilità degli spazi.

Sfruttare gli spazi in verticale

La vostra cucina non è solo lunga e stretta, ma anche abbastanza piccola? Non dimenticate, allora, di sfruttare lo spazio in verticale con pensili e scaffali a tutta altezza. In poco più di due metri di lunghezza sarà così possibile disporre gli elettrodomestici più importanti e, nella parte superiore, creare molto spazio per pentole, stoviglie e alimenti.

Cucina lunga e stretta: la scelta del tavolo

Se avete scelto una cucina con penisola, la questione “tavolo” potrebbe già essere risolta. Se invece avete optato per una cucina lineare e lo spazio a vostra disposizione non è molto, ci sono delle alternative al tavolo tradizionale che potrebbero fare al caso vostro. Potete scegliere, ad esempio, un tavolino ribaltabile o retraibile che una volta terminata la sua funzione sparisca. E cosa ne dite di un tavolo richiudibile, da abbinare a sedie pieghevoli che una volta chiuse occupino poco spazio? Se avete una famiglia numerosa, la soluzione che potrebbe fare per voi è quella di un tavolo che si appoggi ad uno dei due lati lunghi della cucina, calcolando ovviamente che ci sia abbastanza spazio per passare agevolmente.

L’importanza di luce e colori

Può essere che una cucina lunga e stretta risulti un po’ cupa. Per fugare questa impressione e rendere i vostri spazi più accoglienti e visivamente più grandi potete giocare con l’illuminazione. Sfruttate al massimo ogni fonte di luce naturale a vostra disposizione e fatela diventare il punto focale del vostro ambiente. Valutate poi quali sono i punti meno illuminati e provvedete con punti luce ad hoc. Sospensioni e faretti vi forniranno la giusta quantità di luce per cucinare e per mangiare comodamente. Questa impressione di luminosità e di spaziosità può essere amplificata anche dai colori. Scegliete tonalità chiare e abbastanza neutre, che potrete ravvivare con tocchi di colore più vivaci, evitando comunque le tinte più scure.

La scelta del pavimento

Se state ristrutturando la vostra cucina, avrete la possibilità di scegliere anche il pavimento. La prima cosa che dovreste valutare è la praticità: scegliete un materiale che sia comodo e veloce da pulire e che non assorba le sostanze che potrebbero accidentalmente cadervi sopra. Se la vostra cucina non è molto spaziosa, un pavimento chiaro amplificherà visivamente lo spazio, al punto che non vi sembrerà nemmeno più lo stesso ambiente. Una fantasia geometrica, poi, vi aiuterà ad allargare ulteriormente lo spazio. A voi la scelta!

Avete deciso come arredare la vostra cucina lunga e stretta? Noi di Interia Living siamo a vostra disposizione per aiutarvi in questa impresa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la navigazione e raccogliere statistiche. Cliccando "Accept", acconsenti all'uso dei cookie oppure clicca "More Info" per i dettagli sulla privacy.